fbpx

7 spunti che ti aiuteranno a sviluppare al meglio il franchising

Se hai in mente di creare un tuo progetto franchising e vuoi diventare un franchisor di successo come ho fatto io con i miei 2 brand Phonup e Matassa, ti suggerisco di leggere per intero questo post.

Oggi voglio darti 7 validi spunti tratti dal film dedicato ai fratelli McDonald’s: The Founder.

Se ancora non hai visto il film, corri subito a vederlo lo trovi anche su Netflix.

L’intero film vede protagonisti i fratelli McDonald’s Dick e Mac McDonald, e Ray Kroc un tenace venditore di frullatori che finisce per rilevare interamente la gestione e il controllo della nota catena di fast food.

Il messaggio che il film vuole lasciar passare è che alla base di un business c’è costantemente una ardua impresa di gestione in cui tutto deve essere controllato e misurato nei minimi dettagli per aumentare i margini di guadagno dell’attività imprenditoriale. Uno scenario che ormai la maggior parte di noi franchisor siamo abituati ad assistere e a confrontarci costantemente.

Ecco quali sono i sono gli aspetti che devi assolutamente conoscere prima di progettare e sviluppare un franchising.

1 Nel tuo settore puoi sempre fare la differenza

Questo non significa che devi per forza inventarti qualcosa di nuovo ma devi invece fare la differenza sul miglioramento della procedura di produzione e gestione aziendale. Devi essere diverso sul servizio che offri e migliorare l’esperienza vissuta dai tuoi clienti all’interno della tua attività commerciale, del tuo franchising. 

Questo aspetto si percepisce molto bene in alcune scene del film, quando i fratelli McDonald’s si vedono arrivare 5 nuovi frullatori per velocizzare il tempo di produzione degli hamburger riducendo così il tempo di attesa dei clienti. In molti episodi vediamo come la natura della rivoluzione di McDonald’s è nelle procedure, non nel panino.

2 Servono gli ingredienti giusti

Con questo voglio dirti che devi standardizzare i processi. Cioè devi rendere ogni processo produttivo facile e automatico in modo da essere replicato in serie da persone che non hanno esperienza. Inoltre devi ridurre i costi e aumentare i margini di guadagno senza dimenticare ovviamente la qualità del prodotto. Questo aspetto è espresso nel film quando l’azienda introduce nuovi ingredienti più economici per la preparazione del Milkshake ma senza modificare la qualità e il gusto dello stesso prodotto.

3 Seleziona attentamente i tuoi affiliati

 All’interno del film si vede come ad un certo punto la ricerca degli affiliati e degli imprenditori incaricati alla gestione del fast food si sposta dal profilo di investitore seriale, per rivolgersi ad un imprenditore di famiglia. Questo significa che McDonald’s voleva imprenditori che avessero a cuore l’attività imprenditoriale. Quello che conta è scegliere la persona giusta per il tuo franchising.

4 Processi standardizzati e facilità di gestione

Da bravo franchisor devi sforzarti al massimo per creare processi facilmente replicabili. Per affidare il tuo marchio ad un nuovo affiliato dovrai impacchettare i processi di lavoro del tuo progetto franchising in modo che per il franchisee sia facile gestirlo anche se non ha esperienza.

5 Il franchisor deve puntare su un business diverso rispetto ai suoi affiliati

I guadagni del franchisor dovranno derivare da ciò che va oltre alla sola vendita dei servizi o dei prodotti della rete. Ad esempio la maggior parte degli introiti di McDonald’s derivavano dall’impero degli immobili di proprietà della rete.

Se dipendi dagli incassi della sola vendita dei prodotti o servizi degli store non avrai vita lunga. Se vuoi diventare un franchisor di successo, costruisci un tuo business plan con l’obiettivo di convogliare maggiori incassi e guadagni indipendentemente dal fatturato della rete stessa.

6 Proteggi i tuoi interessi dal punto di vista legale

Per immettere sul mercato un progetto franchising il franchisor dovrà avere un solido contratto da far firmare ai suoi affiliati prima dell’apertura del punto vendita. Il suggerimento è quello di affidarti ad un legale in modo tale che possa tutelare i diritti intellettuali del tuo brand con delle clausole restrittive.  

7 Affidati a consulenti esterni di spessore

Questi sono degli aspetti che solo un vero professionista del franchising saprà analizzare e gestire al meglio per sviluppare al meglio la tua rete. Dovrai affidarti ad un esperto e un consulente di franchising.

Ricapitolando

In questo post ho spiegato brevemente come sia importante conoscere alcuni aspetti prima di diventare un franchisor di successo. Questi sono dei consigli tratti dal film The Founder dedicato al franchising McDonald’s.   

Se sei interessato a sviluppare una tua rete franchising, proprio come ho fatto io con i miei marchi, puoi chiedermi una consulenza personalizzata contattandomi a questo link

Continua a seguire il mio blog per scoprire le novità del franchising.

Gerardo Taglianetti

Gerardo Taglianetti

Sono un franchisor fondatore dei marchi Phonup e Matassa, nati con passione italiana ma con una visione internazionale.
Ho deciso di condividere la mia esperienza sul franchising e sul retail con tutti quelli che vogliono entrare in questo mondo come imprenditori, sperando di poter aiutarne qualcuno ad evitare tutti quegli errori che ho commesso io durante il mio cammino.
View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gerardo Taglianetti

Sono un franchisor fondatore dei marchi Phonup e Matassa, nati con passione italiana ma con una visione internazionale.
Ho deciso di condividere la mia esperienza sul franchising e sul retail con tutti quelli che vogliono entrare in questo mondo come imprenditori, sperando di poter aiutarne qualcuno ad evitare tutti quegli errori che ho commesso io durante il mio cammino.