fbpx

Cosa significa franchising in conto vendita

Franchising conto vendita

Se sei un nuovo imprenditore o stai pensando di aprire un negozio in franchising? Ti sarà sicuramente capitato di sentir parlare di franchising in conto vendita.

Facciamo un po’ di chiarezza sull’argomento cercando di capire brevemente cosa significa franchising e cosa significa in realtà conto vendita, soprattutto in quali settori merceologici si applica la formula del conto deposito.

Il franchising è una formula di affiliazione commerciale che consente a nuovi imprenditori e imprenditrici di utilizzare le proprietà intellettuali e il marchio di una determinata azienda per commercializzare e distribuire prodotti o servizi.

I settori su cui si muove il franchising sono molteplici e ognuno ha il suo mercato di riferimento.

Ecco alcuni settori franchising:

  • franchising abbigliamento;
  • franchising ristorazione;
  • franchising servizi per privati e aziende;
  • franchising cannabis;
  • franchising fiori;
  • franchising negozi di scarpe;
  • franchising gelaterie e yogurt;
  • franchising estetica e benessere;
  • etc.

Tra tutti i settori del franchising ti sarà capitato di leggere su alcuni siti internet la query franchising conto vendita.

Conto vendita: cos’è, a cosa serve e in quali settori si applica questa formula?

Il conto vendita non è un settore merceologico del franchising, ma è una formula di distribuzione per la vendita di alcuni prodotti che la casa madre, ovvero il franchisor offre al proprio affiliato (franchisee).

La formula del conto vendita è utilizzata in modo particolare nel settore franchising abbigliamento per consentire al negoziante di avere a disposizione dei capi di abbigliamento da poter vendere ai propri clienti senza correre il rischio di accumulare merce in magazzino invenduta.

Grazie alla formula del conto vendita l’affiliato del negozio in franchising potrà ridurre ai minimi termini il rischio dell’invenduto. Non acquistando in anticipo la merce da vendere, ma solo dopo aver acquisito il cliente, riconoscerà una commissione di acquisto della merce al proprio franchisor e alla casa madre.

Come accennato la formula del conto vendita si adatta nello specifico nei settori come l’abbigliamento, proprio perché è un mercato che avverte velocemente i mutamenti sociali, la moda ecc. Oltre tutto la vendita di abbigliamento è soggetta alle continue stagionalità.

Esempio:

Se il franchising in questione è una camiceria con dei punti vendita sparsi su tutto il territorio nazionale, la casa madre spedirà ad ogni singolo affiliato varie tipologie di camicie avvalendosi della formula del conto vendita; l’azienda così facendo potrà analizzare il mercato e scoprire quali camicie sono più vendute rispetto ad altre in quel determinato negozio.

Il conto vendita è un modo per interrogare il mercato

In questo modo il franchising interroga il mercato locale e avrà la possibilità di configurare in fabbrica una linea di produzione più idonea alle richieste dei clienti.

Come abbiamo visto, il conto vendita non è solo una formula per avere merce senza pagarla, ma è una pratica usata da un franchising per analizzare il mercato senza stressare il punto vendita o vincolarlo all’acquisto di merce che rischierà di non vendere.

C’è da aggiungere che il conto vendita è una formula che è controllata in modo maniacale dalla casa madre proprio perché prima di affidare la merce al proprio affiliato saranno attuate delle strategie di marketing per far conoscere il prodotto in anteprima al cliente finale.

Aggiungo che la formula del conto vendita non è utilizzata da tutti i franchising, quindi, a tal proposito la figura di un consulente di franchising è fondamentale.

Il consulente di franchising può analizzare bene quale marchio franchising prevede la formula del conto vendita e quali sono i requisiti minimi per affiliarsi.

In questo post ho spiegato in grandi linee cosa significa franchising conto vendita e quali sono gli aspetti peculiari.

Continua a seguire il mio blog troverai notizie utili e continue curiosità sul franchising.

Se vuoi sapere come aprire un’attività in franchising ho pubblicato un corso online totalmente gratuito che insegna ai futuri affiliati tutto quello che devono sapere sul franchising e sulla trattativa con il brand.

Il corso gratuito lo trovi qui

Se invece sei interessato a sviluppare una tua rete franchising, proprio come ho fatto io con i miei marchi, puoi chiedermi una consulenza personalizzata contattandomi a questo link

Gerardo Taglianetti

Gerardo Taglianetti

Sono un franchisor fondatore dei marchi Phonup e Matassa, nati con passione italiana ma con una visione internazionale.
Ho deciso di condividere la mia esperienza sul franchising e sul retail con tutti quelli che vogliono entrare in questo mondo come imprenditori, sperando di poter aiutarne qualcuno ad evitare tutti quegli errori che ho commesso io durante il mio cammino.
View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gerardo Taglianetti

Sono un franchisor fondatore dei marchi Phonup e Matassa, nati con passione italiana ma con una visione internazionale.
Ho deciso di condividere la mia esperienza sul franchising e sul retail con tutti quelli che vogliono entrare in questo mondo come imprenditori, sperando di poter aiutarne qualcuno ad evitare tutti quegli errori che ho commesso io durante il mio cammino.